HACCP nuovi prodotti per il controllo delle temperature

Ampliamento gamma sistemi Wireless per HACCP per la tracciabilità della temperatura

Pubblicato il Pubblicato in HACCP, Senza categoria

Un sistema wireless HACCP per la tracciabilità della temperatura, e di altri eventuali parametri, è un obbligo per le procedure HACCP, dove vi sia necessità di conservazione corretta di medicinali, alimenti e tutto quanto deve seguire la catena del freddo.

In aggiunta ai sensori e datalogger attualmente presenti Comai amplia la gamma dei datalogger e dei sensori fornendo alla clientela nuove possibilità e riduzione dei prezzi.

I sistemi wireless hanno molteplici vantaggi e permettono il monitoraggio in continuo con allerte e allarmi in caso di problemi. I dispositivi wireless sono affidabili, facili da installare e gestire:

  • non hanno necessità di manutenzione
  • risolvono i problemi di rilevamento e registrazione delle temperature senza necessità di alcun intervento tracciando i valori rilevati per i punti critici di controllo – HACCP – ad intervalli predefiniti, senza rischio di perdita del dato.

L’autonomia tipica dei dispositivi wireless è di 5 anni!

È possibile

  • Tenere sotto controllo le temperature
  • ricevere allarmi su PC, via mail, SMS o smartphone
  • avere tutti i dati disponibili per report, tabelle, grafici.

Garantire la qualità dei tuoi prodotti, è oggi possibile a costi limitati e con tutta l’assistenza di una organizzazione che opera da molti anni sui sistemi di controllo. L’autonomia tipica dei dispositivi wireless è di 5 anni!

Scarica la scheda tecnica HACCP

Inoltre La finanziaria prevede il super ammortamento del 140% per i clienti che investono in beni strumentali!
Dai sensori ai robot il sostegno premia l’high-tech e i sensori e la strumentazione di Comai.To possono rientrare nel campo applicativo e pertanto godere delle agevolazioni previste dalla Legge di Bilancio 2017 come da circolare n.4/E del 30 marzo 2017. In particolare si evidenzia che tra i beni ammessi sono presenti anche gli strumenti di monitoraggio, risultano infatti indicati: “Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità” dell’allegato A della legge di Bilancio i “componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni”.

Fino al 31 dicembre 2017 risulterà dunque ancor più conveniente procedere all’installazione di strumentazione di monitoraggio.

 

Contattaci

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin